contenitoriplastici.com | Tecnologia - contenitoriplastici.com
154
page,page-id-154,page-template-default,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive
Slide background

TECNOLOGIA

La tecnologia grazie alla quale realizziamo il miglior prodotto possibile per le vostre esigenze.

Carpenteria plastica

  • Tecnica che permette di ottenere geometrie complesse mediante la lavorazione e giunzione di più laminati plastici. L’incollaggio tra le parti avviene manualmente previa costruzione di un pre-assemblaggio meccanico per garantire una migliore tenuta. Ogni sagoma viene ricavata dalla piegatura di una lastra piana.

 

  • Per soddisfare particolari esigenze costruttive è possibile integrare con altre tecnologie quali termoformatura, iniezione plastica e carpenteria metallica.

Le plastiche

Materiale standard: ABS

  • Buona resistenza alla rottura e ottima resistenza meccanica
  • Spessore: 3, 4, 6 mm
  • Colore: bianco o nero
  • Struttura: grana fine
  • Temperatura di esercizio < 90°

 

Materiale autoestinguente : Polistirene antiurto 

  • Classificato UL94VO
  • Spessore: 3, 4, 6 mm
  • Colore: bianco (RAL 9003) o nero
  • Struttura: grana fine
  • Temperatura di esercizio < 70°

 

Materiale rinforzato: Policarbonato

  • Migliore resistenza al calore, migliore resistenza meccanica
  • Spessore: 3, 4, 6 mm
  • Colore: bianco (RAL 9002) o nero
  • Struttura: grana fine
  • Temperatura di esercizio <120°

 

Materiale trasparente: PMMA

  • Utilizzato principalmente per la realizzazione di sportelli/finestre trasparenti
  • Spessore: 2 o 3 mm

Verniciatura/ Schermatura (EMI)

  • La verniciatura è consigliata principalmente per:
    • proteggere dai raggi UV evitando l’ingiallimento della plastica (in particolare le plastiche autoestinguenti).
    • per nascondere le alterazioni della plastica che si creano durante certi processi di fabbricazione, soprattutto nel caso delle pieghe. Le plastiche infatti vengono sempre verniciate dopo le lavorazioni, colore su colore nel caso del bianco e del nero oppure con uno strato trasparente.
    • per ottenere colori personalizzati migliorando l’estetica.

 

  • Sono disponibili tutti i colori RAL.
  • È possibile venire incontro ad ogni esigenza di schermatura (EMI) tramite apposita verniciatura interna a base rame.

Marcatura

  • Incisione:
    Effettuata ad una profondità di circa 0.5 mm.

 

  • Serigrafia:
    Viene realizzata in diversi colori con stampa digitale.

 

  • Etichette:
    In vinile o policarbonato di 0,3 mm, posizionata in un incavo realizzato appositamente.

 

  • Dome:
    Realizzata con serigrafia su una bolla di resina trasparente, posizionata in un incavo realizzato appositamente.

Elementi di fissaggio

  • Inserti
    Incorporati direttamente nello spessore del laminato o fissati alla sommità delle colonnine, permettono l’utilizzo di viti M3 o M4.

• Materiale: ottone
• Viti: M3 o M4
• Posizionamento: personalizzato

 

 

  • Colonnine
    Consentono di fissare altri componenti come schede elettroniche.

• Con o senza inserti in ottone
• Altezze disponibili: da 2 a 20 mm
• Materia: PS antiurto
• Posizionamento: personalizzato

Raggiatura/Smusso

  • Per ovviare agli spigoli vivi in sede di accoppiamento dei laminati vengono proposte 2 soluzioni costruttive/estetiche ricavate con apposite lavorazioni a fresa:
    • “Arrotondare” lo spigolo operando una Raggiatura.
    • “Tagliare” lo spigolo operando uno Smusso a 45°.

 

Per garantire la corretta tenuta costruttiva il raggio di arrotondamento e smusso non deve superare la metà dello spessore del laminato.

Accessori

E’ possibile arricchire il progetto con particolari accessori quali: inserti in gomma, piedini in gomma, inserti in plexiglass, rotelle, sportelli, cerniere, serrature, maniglie etc.